• Mer. Apr 17th, 2024

METEO MONTEROSI

CHE SIA SEMPRE FREDDO! 42° 11' 48,48'' N 12° 18' 33,84'' E 286 m s.l.m Città:MONTEROSI(VT) Regione:LAZIO Stato: ITALY Stazione Meteo:Semi Urbana

MEGATSUNAMI nel Mediterraneo? C’è già stato

Bydb87

Giu 14, 2023

DI PAOLA CONTI

L’area orientale del Mediterraneo non è nuova a frane e grossi movimenti sottomarini in grado di generare tsunami. Negli ultimi 6 mila anni, ogni circa 150-200 c’è stato un sisma che ha provocato onde enormi.

LEGGI ANCHE

Il borgo Misterioso della Sardegna con un villaggio punico sommerso. Il fascino è qui

Borghi di Montagna, questo è proprio tra i più belli d’Italia

Ma ce n’è uno che è stato mega colossale. Uno studio pubblicato sulla rivista di scienza tettonica PLoS ONE ipotizza che uno tsunami galattico si sia abbattuto tra i 9.910 e i 9.290 anni fa sulla costa nord-occidentale di Israele.

La scoperta quasi per caso

Come riportato da Focus, mentre cercavano di ricostruire le variazioni climatiche sulla costa israeliana nell’ultimo decimillennio, gli antropologi dell’Università della California a San Diego hanno rinvenuto tracce di sedimenti marini di ogni tipo nell’entroterra di Tel Dor, a sud di Haifa.

Fin qui niente di che, se non fosse che siamo a 3-3,5 km dall’antica linea costiera. I depositi marini si erano riversati talmente all’interno da invadere un’antica palude di acqua dolce. Ma come spiegare una cosa simile? L’unico evento naturale in grado di causare tutto questo può essere stato uno tsunami dalle dimensioni epocali, con onde alte (forse) fino a 40 metri!

Come nasce lo tsunami

In genere, gli esperti sono abbastanza d’accordo sul fatto che per avere uno tsunami vi deve essere un terremoto di magnitudo 7.0 o superiore. Un valore molto alto, altrimenti il fondale marino non riesce a muoversi in su e in giù per originare il sussulto.

Ma non è tutto. Affinché ciò succeda il sisma deve essere abbastanza vicino alla superficie, al massimo 8-10 km di profondità.

Cosa accadde all’epoca

Un tale evento apocalittico riuscì a spazzare via ogni segno di insediamento, anche sopraelevato, lungo quel tratto di costa, nel raggio di 2-3 km. Per centinaia di anni la zona rimase disabitata. Ma circa 8000-8500 anni fa, molto probabilmente, gli esseri umani si ripresero la spiaggia tolta…Riappropriandosi del loro luogo dove si erano precedentemente insediati.

SI RINGRAZIA IL METEOGIORNALE.IT PER LA GENTILE CONCESSIONE